Cosa sono le aree protette

Delta del fiume Po

Le aree protette sono territori ricchi non solo di biodiversità, ma in genere anche di beni archeologici, storici, architettonici e artistici, testimonianza di uno storico rapporto fra uomo e natura che ha garantito il mantenimento di una enorme ricchezza di biodiversità e di paesaggi.

Si definisce AREA PROTETTA un territorio nel quale sono presenti formazioni fisiche, geologiche, geomorfologiche e biologiche, o gruppi di esse, che hanno rilevante valore naturalistico e ambientale. Esse sono sottoposte a uno speciale regime di tutela e di gestione. Nelle aree naturali protette possono essere promosse la valorizzazione e la sperimentazione di attività produttive compatibili.

Queste aree rappresentano uno degli strumenti fondamentali ed irrinunciabili per le strategie di conservazione della biodiversità e dei processi ecologici del Pianeta. Negli ultimi anni, le politiche internazionali in materia di tutela della natura si sono arricchite di nuovi riferimenti concettuali ed operativi, frutto di esperienze culturali, scientifiche e politiche che hanno aggiornato la missione delle aree protette. Si aggiungono, infatti, altri importanti obiettivi quali la lotta alla povertà ed un reale sviluppo sostenibile.

L’efficacia delle aree protette è collegata all’appoggio che esse riscuotono presso le comunità locali che vivono al loro interno o che comunque dipendono da esse, nonché dagli altri portatori di interesse a tutti i livelli (locali, nazionali, regionali e globali).

IL DIPLOMA EUROPEO DELLE AREE PROTETTE

Il Diploma Europeo delle Aree Protette è un prestigioso riconoscimento internazionale conferito sin dal 1965 dal Comitato dei Ministri del Consiglio d'Europa ad aree naturali, semi-naturali e paesaggi di particolare importanza europea dal punto di vista della conservazione della diversità biologica, geologica e paesaggistica. Al momento il Diploma è stato conferito a 71 aree distribuite in 26 paesi europei.

Sono sette le aree protette italiane insignite del riconoscimento nel corso degli anni:

• Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise (1967)
Riserva Naturale Integrale di Sasso Fratino (1985)
• Riserva Naturale dell’Isola di Montecristo (1988)
• Parco Regionale della Maremma (1992)
• Parco Regionale delle Alpi Marittime (1993)
• Parco Regionale di Migliarino, San Rossore, Massaciuccoli (2005)
• Parco Nazionale del Gran Paradiso (2006)

Il programma LIFE

È lo strumento finanziario dell'Unione europea dedicato all'ambiente e all'azione per il clima. Contribuisce allo sviluppo sostenibile e al raggiungimento degli obiettivi e delle finalità della strategia Europa 2020 e dei piani UE in materia di ambiente e clima.

Scroll to top

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Più

Proseguendo nella navigazione o cliccando su "Accetto" si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Chiudi